Salento

Trova le migliori aziende

Sei un'azienda e non fai ancora parte del circuito Intourcity? Inserisci i tuoi dati gratuitamente per una maggiore visibilità sul web.

Sei il proprietario? Puoi modificare gratuitamente (o eliminare) la scheda presente in questa pagina. Prima che le modifiche siano visibili all'interno della piattaforma, il nostro Staff verificherà la correttezza delle informazioni inserite.

Azienda

Corte degli Aranci

Taviano - Via Nizza, 48
(1 valutazione)

Parole chiave: ristorante,cibo,istituzione

Contatti

08331857107

Sito web

Descrizione

Orari di apertura: Lunedì: Chiuso Martedì: Chiuso Mercoledì: Chiuso Giovedì: Chiuso Venerdì: 19:30-23:00 Sabato: 19:30-23:00 Domenica: 12:30-15:00 Sei il proprietario? Aderisci ad inTour per completare la tua scheda con foto, descrizione, recapiti e aggiornarla quando vuoi.

Mappa

Abilita navigazione mappa

Recensioni (1)

Ottimo
Buono
Sufficiente
Mediocre
Pessimo
0%
0%
100%
0%
0%
"Recensione di Mauro Mascazzini"
giovedì 9 aprile 2015 12:53:46
Il posto é bello. Ci son le foto ovunque a testimoniarlo. Bellezza tipica, si intende. Cenare in un agrumeto nel Salento si sa, permette infatti di apprezzare la vita un po' di più e meglio. Nota di merito al personale, che accoglie, serve e suggerisce in maniera amichevole e simpatica. Ennesima nota di merito alla cucina, che mantiene le tradizioni pur offrendo alternative piú creative. Nota di merito al menù, scritto bene e che ricorda ai clienti come sia corretto parlare ai camerieri se qualcosa non é di gradimento (anziché crocifiggere il locale a posteriori senza repliche) e di come non ci si debba vergognare di richiedere la doggy bag o la bottiglia di vino non finita. Ultima nota di merito al conto. Giustissimo. Ora peró entro nel merito del gusto mio personale, che poco ha a che fare con le capacità di questi signori, tutte clamorosamente ben riuscite e da rispettare. Eccellenti i due primi che abbiamo preso, dico sul serio. Di prim'ordine poi ceci e tria, che spero di scrivere correttamente. Note dolenti: Io saró arcaico, ma servire i piatti prima all'uomo e poi alla signora, non lo apprezzo ancora. Mettere un gambero dentro a un fiore di zucca e stendere il tutto sopra a della burrata lo posso trovare ancora originale, ma avere caldo e freddo in bocca e la frittura, che era ben fatta, ammollata dall'acqua della burrata, a me non é piaciuto. Vero perdente della serata é stato però il capocollo coi fichi. Il piatto era gelido e ha raffreddato il salume. Su fetta piccola, fico piccolo ma, fico piccolo, significa alle volte che é pure duro e poco zuccherino. Questa era una di quelle volte. Non biasimo, perché immagino che non tutti gli sforzi si traducano in un risultato eclatante e poi perché so che altri potranno finanche preferire ciò che io non apprezzerei. I ragazzi Vi confermo che sono bravi. Andate da loro e, magari, discuteremo poi dei nostri gusti. Buon appetito.
via Cutrofiano n.20 - Corigliano d'Otranto
Via Alliste - Racale
Via Conciliazione, 13 - Campi Salentina
Via Egidio Lanoce, 1 - Maglie
Via Libertà, 36 - Arnesano
Riviera N. Sauro, 135 - Gallipoli
Via Galli - Specchia
Via Roma, 67 - Santa Cesarea Terme
via Giovanni Paolo II, 11 - Lecce
Via Umberto I, 95 - Cannole
Via IV Novembre, 32 - Melpignano
Via Adriatica, 77 - Lecce
Via IV Novembre, 171 - Castro
Via De Curtis, Morciano Di Leuca, Le 73040, Italia -
Via Provinciale Per Montesano, Ruffano, Le 73049, Italia -